Domande frequenti

Perché ho ricevuto un avviso da parte di PicRights?

Come spiegato nella nostra lettera, hai usato una o più immagini di proprietà di o amministrate da  uno dei nostri clienti. Non essendoci alcuna registrazione di licenze d’uso da te acquistate, sembra che tu abbia violato i diritti d’autore del nostro cliente. Il nostro cliente ci ha incaricati di contattarti per risolvere la questione. Maggiori informazioni

Devo parlare con un avvocato?

Le indicazioni fornite nel nostro sito sono di carattere puramente informativo e non costituiscono consulenza legale. In caso di quesiti relativi alla comunicazione che ti è stata recapitata o ai diritti d’autore in generale, ti consigliamo vivamente di consultare un avvocato competente in materia. Tuttavia, non è necessario incaricare un avvocato per risolvere un reclamo gestito dai nostri responsabili.

Che cos’è il diritto d’autore o copyright?

È il diritto esclusivo di riprodurre, adattare, utilizzare, distribuire e pubblicare un’opera d’arte originale, inclusa ad esempio una fotografia. Questo diritto è protetto da trattati specifici e dalle leggi dell’Unione Europea.

Per ulteriori informazioni, vedere:
Wikipedia (In inglese) – Copyright Laws of the European Union

Se rimuovo l’immagine il problema è risolto?

No. Sebbene la rimozione dell’immagine attenui la tua responsabilità, ciò non risolve il problema. L’uso di immagini protette da copyright richiede un’opportuna licenza a copertura di qualsiasi utilizzo. Pertanto, per risolvere definitivamente la faccenda, è necessario versare un importo per la licenza del pregresso uso.

Che succede se ho incaricato qualcuno di realizzare il mio sito internet?

Ai sensi della legge sul copyright, il fatto di aver incaricato qualcuno di realizzare il tuo sito o di avere, intenzionalmente o meno, violato i diritti d’autore non ha rilevanza. In quanto utilizzatore finale sei comunque responsabile della violazione e sei tenuto a versare un adeguato importo per la licenza. Non contatteremo direttamente il realizzatore del sito per raggiungere un accordo, a meno che lo stesso non accetti di assumersi la responsabilità della violazione e disponga dei mezzi per farlo. Qualora ritenga che la responsabilità sia del realizzatore, è tuo dovere contattarlo.

Che succede se ho acquistato l’immagine come parte di un template?

Ai sensi della legge sul copyright, in ultima istanza hai la responsabilità di ottenere il permesso per utilizzare l’immagine. Se hai acquistato o acquisito immagini tramite un servizio in abbonamento o un sito web fornitore di template, nel caso in cui tale azienda non disponga di un’adeguata licenza d’uso, rispondi comunque in prima persona della violazione dei diritti d’autore.

E se non fossi a conoscenza del fatto che l’immagine prevedeva la licenza d’uso?

Quella del copyright è una violazione con “responsabilità oggettiva”. Ciò significa che non importa se hai violato i diritti d’autore accidentalmente o se semplicemente non sapevi che l’immagine era protetta da diritti d’autore e, quindi, richiedeva una licenza. Il fatto di non conoscere i requisiti di licenza di un’immagine non giustifica, non annulla l’uso non autorizzato, né ti esime dal pagamento della licenza per l’utilizzo della stessa.

E se ho trovato l’immagine su internet senza alcun avviso di copyright o filigrana?

Ai sensi della legge sul copyright, l’assenza dell’avviso o della filigrana non implica l’assenza della protezione dei diritti d’autore. Un’immagine è protetta da diritti d’autore nel momento stesso in cui viene creata, indipendentemente dal fatto che venga pubblicata, registrata o provvista di avviso di copyright o filigrana. Il fatto che una foto sia stata pubblicata su internet non significa automaticamente che sia di “dominio pubblico”, anche se trovata attraverso un motore di ricerca come Google. Il termine “dominio pubblico” costituisce un’eccezione alla legge sul copyright definita in modo assai restrittivo e riguarda nello specifico le opere per le quali i diritti d’autore siano scaduti o i casi in cui il proprietario dei diritti dichiari espressamente che l’opera non è protetta da diritti d’autore.

E se l’immagine non è stata utilizzata a scopo di lucro?

Ai fini della determinazione di una violazione, il guadagno derivante dall’uso dell’immagine è irrilevante. Il proprietario dei diritti può richiedere un risarcimento per danni anche se l’uso dell’immagine non autorizzata è collegato a operazioni in perdita.

Come viene calcolato l’importo dovuto?

Gli importi relativi a foto d’archivio variano sensibilmente a seconda che si tratti di immagini Royalty-Free (RF) o Rights-Managed (RM). Per maggiori informazioni è possibile consultare il nostro prospetto aggiornato degli importi.

Qual è la differenza tra immagini Rights-Managed (RM) e Royalty-Free (RF)?

Prima di tutto spetta al proprietario dei diritti determinare quale licenza attribuire all’immagine, tra RM e RF.

Le immagini RM sono soggette al pagamento di una licenza in funzione dell’utilizzo specifico. I fattori sono diversi, tra cui ad esempio il tipo di media su cui l’immagine è pubblicata, il periodo di utilizzo, il territorio di pubblicazione, la quantità di riproduzioni, le dimensioni e il rilievo dato all’immagine per l’utilizzo finale (ad es. pagina principale o secondaria di un sito) nonché la concessione o meno dell’esclusiva all’utilizzatore finale. Gli importi possono variare notevolmente in funzione dell’ambito dei diritti ceduti, anche per la medesima immagine. Fondamentalmente, quanto maggiore o rilevante è l’uso di un’immagine RM, tanto più sarà alto il prezzo.

 

Il prezzo delle immagini RF generalmente varia in funzione delle dimensioni del file utilizzato. I diritti solitamente sono molto ampi e consentono l’utilizzo per un numero illimitato di applicazioni e a tempo indeterminato a un prezzo fisso. Solitamente la licenza prevede alcune restrizioni. Le differenze di importo tra le collezioni “microstock” da crowdsourcing (non rappresentate da PicRights) e le collezioni professionali di immagini RF (rappresentate da PicRights) sono notevoli.